Home

PRO LOCO di MANNO

 

LA NOSTRA ASSOCIAZIONE

L’Associazione pro-Manno si è costituito il due febbraio 2002, per volere di persone che hanno evidenziato la totale assenza a Manno di Toano, di una propria associazione con specifiche e autonome caratteristiche turistico, storico-culturali-paesaggistiche e ambientali, del paese, del comune e di tutte le sue frazioni.

L’Associazione pro-Manno ha carattere volontario e non ha fini di lucro, nè diretti, indiretti o differiti,  ma persegue unicamente finalità di promozione e sviluppo turistico culturale a favore della collettività.

Tali finalità si attuano con manifestazioni in genere, con l’organizzazione di mostre e altre attività di aggregazione culturale, diffonde la conoscenza della storia locale, e del territorio toanese sia nei suoi aspetti maggiori che in quelli minori, ed operando per la conoscenza e la salvaguardia della nostra zona appenninica.

 Gli obiettivi istituzionali dell’Associazione Pro-Manno sono stati perseguiti attraverso molte iniziative, già dal momento della sua nascita, con l’aiuto dei soci e di molte altre persone che ad oggi hanno aderito alle numerose iniziative.

 

Descriviamo le attività più importanti del 2010 e le iniziative già concordate (anche con il Comune di Toano) per l’anno 2011

 Nell’anno 2010 , a richiesta di alcuni giovani, abbiamo cercato di portare nel borgo e nel comune di Toano i giovani e non, organizzando una manifestazione di sport alternativo il tutto all’insegna del rispetto ecologico e della natura circostante, con la discesa “goliardica Manno a tutta randa”. Discesa da Toano a Manno con qualsiasi mezzo non a motore, che ha coinvolto persone e ragazzi del comune, dei comuni e delle province limitrofi.  

A seguire varie manifestazioni, che hanno avuto una presenza enorme di persone da tutta la provincia  tra cui:

v     mostra di libri scritti dai nostri autori reggiani, con un incontro e dialogo tra il pubblico presente e gli scrittori per approfondire il patrimonio che i nostri autori contribuiscono ad alimentare con ingegno, creatività e fantasia.

v     Concorso di pittura “L’Appennino reggiano, paesaggio volti e scorci di montagna”

 v    Degustazioni di prodotti locali e non durante la manifestazione “Saggi & Assaggi”

 

 

  • Per l’anno 2011 , su richiesta verrà riproposta la giornata “sportiva alternativa” che vede partecipazioni, già confermate anche di persone fuori regione.

  • Pubblicazione di un opuscolo sull’arrivo del colera nel periodo 1860-1865 nel nostro Appennino, con rappresentazione teatrale nel borgo di Montecroce, in ricordo della costruzione dell’oratorio per la grazia ricevuta da Manno  quale unico paese non toccato dal colera.

 

  •  L’elemento centrale estivo  è il risorgimento e l’Unità d’Italia, con mostre, e rappresentazioni dedicate alla ricerca di come vivevano i nostri bis-bisnonni la quotidianità, il loro dialetto i loro usi e costumi,”, Rievocazione dell’elezione del 1° sindaco (dopo l’Unità d’Italia, che era un abitante di Manno.)

 

 

  • Per ultimo, ma più importante, è già in corso  un’iniziativa che ha riscosso molto successo in paese e nel comune : il  concorso letterario “Toano in un racconto” premio la Corte di Manno. Un concorso  per racconti e micro-racconti, rivolto agli studenti, ragazzi e adulti ; racconti ambientati o riconducibili al paese di Toano con tutte le sue frazioni e i suoi borghi antichi; il tutto nell’intento di diffondere conoscenza del territorio e della realtà Toanese. La partecipazione è stata accolta con entusiasmo dall’istituto scolastico che parteciperà con tutti gli scolari e studenti.

 

I vincitori e i racconti meritevoli, a discrezione della giuria, verranno raccolti in un libro, chiamato “Toano in un racconto” 1° premio letterario La corte di Manno, in memoria di Andrea Costi scrittore deceduto tragicamente nel 2010 . Ad oggi hanno già confermato scrittori da tutta la provincia di Reggio e di altre province. Il tutto verrà presentato nel corso di “Saggi & Assaggi” il 11 dicembre 2011.

 

  • Concludendo crediamo che gli intendimenti istituzionali e sociali di tutti i fondatori e degli attuali soci, l’Associazione turistica pro-Manno costituisca un valido punto di promozione sociale di  aggregazione e partecipazione culturale per l’intera comunità, perché tutti dai più giovani con il loro entusiasmo ai più anziani con i loro ricordi, possono portare un loro bagaglio umano, culturale e storico, così prezioso per l’intera comunità